PARLIAMOCI

Suingiardino sede legale/ vivaio

Loc. indritti Fisca 1, 10070 S. Carlo (TO)

Suingiardino ufficio/ Green Pin vivaio di Idee

via A. D'Oria 16/6, 10073 Ciriè (TO)

TEL VERONICA: (+39) 393.9373979

TEL NICOLO': (+39) 328.0897421

email: info@suingiardino.it

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Google+ Icon
  • White Instagram Icon

© Suingiardino s.s. p.iva 11663800016

VERONICA BURATTO

ARCHITETTO PAESAGGISTA

E' Architetto Paesaggista dal 2008, con specializzazione in giardini terapeutici per bambini, anziani e malati di Alzheimer e per le carceri. Ha lavorato in Spagna nel 2007, a Valencia per Acciona, occupandosi del piano del verde della Città di Malaga e della progettazione di diverse aree verdi nei dintorni di Valencia.

Ha realizzato, in collaborazione con Paysage, una mostra sulla sostenibilità per la regione Puglia, presso la Fiera del Levante.

Ha collaborato con Studio Cosmacini a Torino, OBR a Genova, per consulenze in ambito di concorsi.

Nel 2009 ha collaborato con lo studio BPLUSB di Amsterdam per la progettazione di Philipsdorp, un quartiere-giardino di orti collettivi, per la realizzazione del modellino di Sloterplas per la Biennale di Architettura di Rotterdam, e per il giardino "Ceci c'est pas un monocrome" selezionato per Chaumont sur Loire. ​Ha collaborato dal 2009 al 2012 con il Dipartimento POLIS della Facoltà di Architettura di Genova per la preparazione di progetti di sviluppo per la Comunità Europea, come professore a contratto nel laboratorio di Urbanistica prima, e Progettazione poi e per una ricerca sui paesaggi degradati.

La sua intenzione è di estendere la visione di autosostenibilità ai processi urbani per coinvolgere le comunità ed educare i cittadini a reintrodurre specie vegetali commestibili nella vita di tutti i giorni.

Dal 2010 ha fondato Suingiardino, un progetto di vita, in collaborazione con Nicolò Scacchi

Landscape Architect since 2008, with a specialization in therapeutic gardens for children, the elderly and Alzheimer's patients and for prisons. She worked in Spain in 2007, in Valencia for Acciona, focusing on the Green City of Malaga Plan, and the design of several green areas in the surroundings of Valencia.
She created, in collaboration with Paysage, an exhibition on sustainability for the Puglia region, at the Fiera del Levante. She has worked with Studio Cosmacini in Turin, OBR in Genoa, for consulting in the field of competitions.
In 2009 she collaborated with the studio BPLUSB in Amsterdam to design Philipsdorp, a neighborhood garden of collective gardens,  for the realization of the model of Sloterplas for the Architecture Biennale in Rotterdam and for the garden "Ceci c'est pas un monocrome" selected for the festival du jardin at Chaumont sur Loire. She worked from 2009 to 2012 with the Department POLIS the Faculty of Architecture in Genoa for the preparation of development projects for the European Community, as an adjunct professor in the Laboratory of Urban Planning first, and then design workshop, and a research on degraded landscapes.

Her intention is to extend the vision of self-sustainability in urban processes to involve communities and educate citizens to reintroduce edible plants in every day life...

Togheter with Nicolò Scacchi she created Suingiardino in 2010, a project for life